Post più popolari

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 19 febbraio 2012

AV Comparatives Febbraio 2010: qual è il miglior antivirus di inizio anno?

Specchio, specchio delle mie brame, qual è l’antivirus più efficace del reame? È questa la domanda fatale a cui noi geek cerchiamo maggiormente risposta. E quando lo specchio ci risponde bofonchiando “boh, io uso Linux”, a noi non rimane che rivolgerci alle statistiche di AV Comparatives.
Eccoci quindi qui, pronti a scoprire insieme a voi quali sono state le soluzioni antivirali più attente nel riconoscere oltre 1.2 milioni di virus e malware vari già noti (ossia quelli presenti nelle definizioni) nel febbraio 2010.
Come al solito, i test di AV Comparatives sono molto affidabili e prendono in considerazione tutti i prodotti più in voga del momento: Avira AntiVir, Norton, Kaspersky, AVG, NOD32, Avast, Bitdefender e molti altri ancora. Questi i risultati:
Efficacia antivirus


il grafico qui sopra si riferisce al numero di minacce non rilevate dai vari antivirus, quindi il numero più basso è quello che ottiene il risultato migliore (tenendo conto che una cifra come lo 0.3% equivale a ben 3.700 malware non riconosciuti).
Come vedete, G-DATA e Avira (che si conferma il re degli antivirus gratis italiano) sono i migliori, mediocri invece i risultati di Avast, Kaspersky ed Eset, e ancora peggio sono le percentuali di rilevamento delle soluzioni Microsoft ed AVG.
Falsi positivi
Quello che vedete qui sopra è il grafico relativo alla percentuale di falsi positivi (ossia elementi considerati minacciosi dall’antivirus ma che in realtà non lo sono) individuata nelle varie prove dai prodotti in esame. Il numero più basso è il migliore.
Il non tanto blasonato e-Scan si piazza al primo posto con un unico falso positivo riscontrato. Seguono Bitdefender, Microsoft ed Eset con soli 3 “errori”, mentre fanno una figura barbina McAfee con 61 falsi positivi e, soprattutto, K7 con i suoi 193 allarmi infondati.
Velocità di scansione
Non sarà uno dei metri di giudizio principali con cui si sceglie il prodotto per la protezione del proprio PC, ma la velocità di scansione degli antivirus è una cosa molto importante quando non si ha troppo tempo da perdere in attesa che la macchina esamini tutte le potenziali minacce.
I risultati dei test mettono in luce prodotti come quelli di Symantec, Avira (17.7 MB/s), Panda e Avast (altro apprezzato antivirus gratis italiano) che hanno dimostrato di avere un miglior rapporto di MB di dati scansionati ogni secondo rispetto alla concorrenza. Decisamente male Microsoft e Bitdefender (5.4 MB/s).
Conclusioni
In conclusione, possiamo dire che Avira, G-DATA ed Avast sono quelli che se la sono cavata meglio, ma nessuno di questi è perfetto. Per scoprirne di più, date pure uno sguardo al documento con i risultati completi dei test AV Comparatives (in inglese), grazie ad esso capirete senz’altro meglio qual è l’antivirus che più si confà alle vostre esigenze.
Allora, sorpresi da questi risultati? Noi non crediamo affatto.
da robo9zeri.spa.com.it

Nessun commento:

Posta un commento