Post più popolari

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

giovedì 4 luglio 2013

Trasferire e inviare file via internet di ogni grandezza

Quando si parla di un file grosso si intende un file di grandi dimensioni, tipo di 200 MB o di 1 GB o anche di 5 GB!
Per inviare un file cosi grande da un computer a un altro non è possibile utilizzare le mail tradizionali ma ci sono altri modi.
Questo non vale per due pc che stanno a casa o in una stessa rete aziendale perchè in questo caso basta effettuare una condivisione di file tra pc Windows.
Il problema sta invece nel trasferire file da un pc a un altro computer che si trova lontano, ad esempio per inviare un videogioco a un amico, un programma, un grosso album di foto, un film, un cd musicale o un intero DVD.

In questo caso una soluzione potrebbe essere utilizzare servizi di posta elettronica speciali che consentono di inviare via Email file o allegati di grande dimensione oppure usaresiti per mandare un file grande via internet in p2p.
Un altro modo per trasferire file grossi di ogni grandezza è la rete Peer to peer.

Il P2P viene sempre associato ad Emule o ai Torrent e spesso viene addirittura indicata come illegale da chi è ignorante.
Invece il p2p è forse l'unica modalità per trasferire file grossi via internet grazie ad alcune applicazioni.
Alcuni di questi programmi erano gia stati indicati in un altro articolo su come condividere file in p2p senza limiti di dimensione e tra essi c'era FileAI ed altre applicazioni web simili.

Zezebra è un programma gratis che funziona su Pc Windows (anche windows 7) (non esiste più).
Un programma alternativo per lo scambio di file in p2p è GigaTribe, che esiste ancora e funziona.

Esso permette a due persone di inviare facilmente e scambiare file di grandi dimensioni, senza alcun limite.
Zezebra deve essere installato ed avviato su tutte due i pc, sia quello che invia e condivide il file, sia su quello che invia sia sul computer che riceve il file.
Per instaurare la comunicazione e stabilire la connessione tra i due pc, si deve condividere un codice ID tra i due computer.
Esso viene fornito dal programma, è molto lungo ed alfanumerico quindi si deve operare un copia e incolla e lo si deve inviare via mail o via chat.
Una volta che la connessione è stabilita, si vedrà la stessa interfaccia su entrambi i pc.
Una particolarità interessante è che si possono inviare più file contemporaneamente ed è anche possibile ricevere un file mentre se ne invia un altro.
Zezebra quindi non offre un traffico a senso unico, perchè gli utenti possono condividere e trasferire i file l'uno con l'altro, nello stesso tempo.
Ovviamente i pc devono essere tutti e due accesi in quanto il trasferimento è diretto da pc a pc.
I file che si condividono sono mostrati sotto sulla finestra cosi come quelli condivisi dall'altro pc.
Fino a qui si potrebbe dire che non c'è nessuna grossa novità e che questa sia soltanto una alternativa da aggiungere alle altre ma, la cosa che fa di questo programma un "migliore", èla velocità di trasferimento, forse superiore a tutti gli altri metodi.
Almeno dalla prova fatta, il file viene scaricato molto velocemente e senza interruzioni, poi mi farete sapere se confermare questa mia affermazione.

Ecco programmi simili per inviare File di grande dimensione.
Per inviare file grandi o piccoli ci sono un sacco di soluzioni su internet, tutte però con qualche piccola limitazione.
Per questo motivo conviene considerare tutti i servizi offerti gratuitamente, cosi, se cambiassero le condizioni oppure se il trasferimento di un file richiedesse requisiti particolari, si dovrebbe facilmente trovare la soluzione ideale.
In fondo, quando si parla di trasferimento di un file, bisogna considerare anche che chi lo riceve abbia gli strumenti per scaricarlo.
Molto spesso poi dipende anche dal tipo di file e, ad esempio, a volte non sno permessi i video oppure i file eseguibili o intere cartelle.

In questa occasione vediamo 4 programmi piccoli e semplici per inviare file grossi dal desktop del computer e riceverli per farne il download.

1) Qualche mese fa, in un articolo sul come mandare file di grande dimensione via internet avevo parlato anche di un servizio chiamato iSendr.
La particolarità di iSendr era la condivisione di file con trasferimento diretto, ossia, senza dover fare l'upload ed il successivo download ma con una trasmissione di dati in p2p.
Questo è, evidentemente, un modo più veloce per inviare file perchè non c'è l'intermezzo di un server e, di conseguenza, non ci sono limiti nella dimensione del file inviabile o scaricabile.

Di recente due importanti modifiche sono state apportate a iSendr, in primo luogo, il nome è stato cambiato in Sendoid, e, in secondo luogo, è stata rilasciata un'applicazione desktop (fenomenale) per inviare file grandi senza limiti e gestire upload e download.
L'applicazione per Windows e Mac Share permette di caricare e scaricare i file dal computer con una semplicità disarmante, con il drag and drop da una cartella.
Basta la registrazione di un account per usare il programma che si basa sulla tecnologia Torrent.
Una volta installato Share, basta selezionare un file per ottenere un link per il download.
Il file, dopo che è stato caricato, può anche essere cancellato da chi invia il file che non è quindi costretto a lasciare il computer online.
L'altra parte dovrà solo aprire quel link per fare il download di quel file in p2p, sempre usando il programma Share.
Se il destinatario ha il programma installato, potrà gestire i download con più facilità, metterli in pausa e riprenderli quando vuole.

2) DirecTransFile consente il trasferimento diretto di un file o di un'intera cartella da un computer ad un altro, via internet.
C'è una applicazione da scaricare, poi si fa l'upload di un file scelto e viene creato un codice.
Dall'altro computer, basta incollare questo codice per fare il download e scaricare tale file.
Il primo pc, quello che invia il file, non deve essere spento altrimenti il download si interrompe.
La ripresa di uno scaricamento interrotto è comunque supportata; quindi se si manda un file grande, lo si può trasferire in più volte.

3) Drops è un'applicazione in Adobe Air per Windows Mac e Linux che permette di caricare file su internet senza limiti, di massimo 30 MB.
Ogni file caricato genera un link corto che può essere usato per fare il download via internet.

4) uTorrent 3.1 si può usare per inviare file via internet in p2p

Di altre 2 applicazioni per inviare file dal dektop del computer avevo già parlato nell'articolo sui programmi su come trasferire file su internet per Mac e Windows ed erano Fluffy App e Droplr.


Per inviare file velocemente via internet ci sono poi siti di condivisione file senza registrazione e senza programmi da installare.
Recentemente c'è stata una bella evoluzione dei servizi di file sharing: da un lato alcuni come Megaupload o Mediafire hanno dovuto chiudere o limitare i loro servizi a causa della presenza di materiale protetto da copyright, dall'altro invece sono cresciuti i serviz cloud di archiviazione file su internet come Google Drive, Skydrive, Dropbox.
Dropbox e servizi simili, permettono di condividere file di grandi dimensione ma non è per tutti.
Diciamo che si vuol inviare un file di grandi dimensione a qualcuno poco esperto, che non sa cosa sia Dropbox e che non ha alcuna intenzione di saperlo.
Se l'obiettivo è solo quello di inviare uno o più file (o anche foto o video) a una o più persone, ci sono sicuramente dei servizi più utili, veloci e migliori tra cui questi 10 siti per condividere file su internet a più persone.
Con questi servizi, non ci sono account da registrare o programmi da scaricare e, soprattutto, nessuna interfaccia da imparare.
E' sufficiente solo caricare il file ed inviare il link generato per farlo scaricare.

1) Dropcanvas è una piattaforma di file-sharing in cui è possibile caricare file semplicemente trascinandoli nella parte centrale per condividerlo.
Con Dropcanvas si crea uno spazio di condivisione comune, con uno o più file al suo interno.
Si possono anche caricare più file insieme e generare un unico link per il download di tutti i i file insieme.
Diventa quindi semplicissimo caricare un set anche ampio di foto o di mp3 per lasciarli scaricare tutti insieme in un'unica soluzione.
Chi riceve il link può accedere alla raccolta, vederne un'anteprima e scaricarli, eliminarli o anche aggiungervi altri file.
Un gruppo di file (Il Canvas) non può superare, come dimensione, i 5 GB complessivi.
Siccome perè si possono creare più canvas, lo spazio disponibile è virtualmente illimitato.
Se si crea un account Dropcanvas si possono gestire i vari spazi di archiviazione con più opzioni.

2) Pastelink permette di condividere file in pochi secondi, ed è completamente gratuito.
Basta solo trascinare file nell'interfaccia del sito web o selezionare un file.
Una volta fatto, si ottiene un link che è possibile condividere con chiunque.
Le persone che ricevono il link potranno effettuare il download del file caricato.
Non vi è alcun limite al numero di file che è possibile condividere con Pastelink, ma non è possibile condividere più file in una volta sola.
Il limite di dimensione è 250MB oppure, 2GB se si crea un account (gratuito).

3) Snaggy è un fantastico strumento di condivisione di immagini e foto che permette anche di modificare l'immagine prima di condividerla.
Per caricare un'immagine su Snaggy, basta fare copia e incolla.
Questo significa che l'immagine può anche essere estratta da un sito web o da un documento, facendo copia e incolla su Snaggy.
Una volta che si incolla, l'immagine viene caricata e si riceve un link unico da condividere. È inoltre possibile condividere l'immagine via Facebook, Twitter e StumbleUpon.
Snaggy funziona con una sola immagine alla volta.
Per condividere immagini, in un altro articolo avevo anche citato altri servizi per caricare foto con link diretti e senza account come TinyPic e ImgUr.

4) Clipica anche è simile a Snaggy perchè funziona solo con le immagini e funziona con il copia e incolla.
Clipica consente di ritagliare l'immagine e scegliere la sua dimensione prima di caricarlo. 
Clipica è l'unico servizio in questo elenco che fornisce un codice QR.
Si può accedere a Clipica utilizzando Facebook o anche usarlo in forma anonima, per quanto vuoi.

5) Droplr è un ottimo modo per condividere i file in modo semplice, con opzioni anche avanzate.
Per la condivisione di file semplice e veloce è sufficiente trascinare un file nel riquadro e ricevere il link da inviare ai destinatari.
Droplr però anche un client che si può installare su Mac o Windows, e un'applicazione per iPhone.
L'aspetto negativo è che il limite nella dimensione dei file, solo di 25MB.
I file caricati vengono cancellati entro 7 giorni, a meno che non si registri un account.

6) Ge.tt è un altro semplice servizio di file-sharing che è possibile utilizzare per condividere qualsiasi tipo di file istantaneamente.
Aprire il sito, trascinare e rilasciare uno o più file nel box per ottenere un link.
È possibile utilizzare Ge.tt per condividere file su Facebook, Twitter o Google+.
La persona che riceve il link può visualizzare in anteprima i file (se sono immagini), scaricarli, rinominare la "cartella" e rimuovere i file.
Ge.tt si può usare senza creare un account con i file che verranno cancellati dopo 30 giorni. Se si crea un account invece si possono tenere i file ed anche ottenere visualizzare statistiche.


7) Minus è un grande servizio di condivisione per file e foto.
Si può usare in modo semplice per condividere ed inviare file anche di grande dimensione oppure si può registrare un account e sfruttare le numersoe opzioni di questo servizio gratuito.
Con Minus si possono creare cartelle di file online con hotlink, senza limiti e senza registrazionecopiare album di foto file e cartelle su internet con link diretti e tante altre cose.

8) JustBeamIt è un sito semplice e veloce per condividere file in modo istantaneo.
Subito viene generato un link da condividere con chi poi deve scaricare il file.

9) WeTransfer è uno dei servizi di condivisione file più famosi che ho già citato in altre due liste:
- di servizi per inviare via Email file di grandi e allegati fino a 2 GB
siti per condividere file pesanti e grandi su internet in p2p

10) Jumpshare è un nuovo servizio online dove basta trascinare un file per caricarlo su internet e condividerlo.
Il limite è 100 MB per singolo file e 2 GB in totale.
Jumpshare è gratuito, facile ed essenziale, per condividere file senza perdere tempo in registrazioni, installazioni o iscrizioni.
La particolarità principale è che i video possono essere visti in streaming in anteprima prima di fare il download e così anche i documenti, le foto e la musica come si può vedere con gli esempi in homepage.

A questi possiamo anche aggiungere: 
Typhoonupload e SendThisfile che hanno entrambi un limite di 2GB per ogni file inviato.

Tutti questi servizi di file sharing funzionano senza scaricare nulla, senza installare client e senza dover configurare alcun account o impostazione.
Essi sono forse i più semplici che si possono trovare, che possono essere utilizzati da tutti senza difficoltà.

Nessun commento:

Posta un commento