Post più popolari

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 8 luglio 2013

iPhone 5S e iPhone low cost, i due colpi di Apple per "schiacciare" Samsung

iPhone 5S e iPhone low cost sono i due assi nella manica di Apple per "schiacciare" Samsung. La casa coreana ha adottato una strategia molto aggressiva basata su un portafoglio prodotti sterminato e supportata da un marketing martellante e spesso denigrante nei confronti della concorrenza, Apple in primis. Abbiamo già visto l'ultimo spot di Samsung, ai limiti del trash, nel quale l'azienda sudcoreana si scaglia contro la diretta concorrente Apple, nel caso specifico rappresentata da una vera e propria mela che non riesce a fare chiamate. In soccorso arriva Galaxy S4, top di gamma distribuito da aprile, e la vita torna a sorridere, si canta e si balla. Samsung quindi, ancora una volta, dimostra al Mondo la sua forza denigrando l'avversario di turno anche se, a dir la verità, a volte manca un pochino di stile.


C'è chi, come il CEO di Huawei Richard Yu, attribuisce il successo di Galaxy S4 all'enorme disponibilità di denaro di Samsung da investire in campagne di marketing. Queste le sue parole rilasciate in una recente intervista: "Noi di Huawei non abbiamo così tanti soldi per lavorare sul marketing e sul branding quindi dobbiamo rendere i nostri prodotti migliori. Il Galaxy S4 è uno smartphone così e così".

Indubbiamente però i numeri sono tutti dalla parte di Samsung: sono infatti 20 i milioni di Galaxy S4 venduti in due mesi circa e 9,5 trilioni di won (circa 6,4 miliardi di euro) gli introiti generati nel trimestre aprile-giugno. Apple quindi ha un'avversario molto temibile e buona parte dell'esito di questa eterna sfida lo vedremo durante il prossimo autunno quando usciranno sul mercato iPhone 5S e iPhone low cost, supportati da una nuova strategia di marketing che riguarda anche gli Apple Store. Tim Cook recentemente si è recato a San Francisco per incontrare i leader del settore vendite degli Apple Store perché non è soddisfatto del numero degli iPhone venduti nei propri store: l'80% dei melafonini viene infatti venduto da retailer esterni. In primis è quindi necessario vendere più iPhone negli Apple Store anche tramite alcuni incentivi. Non dimentichiamoci che anche Samsung ha in programma l'apertura di Store dedicati.

Le carte di Apple per allontanare Samsung sono: marketing più aggressivo ed aumento del portafoglio prodotti. iPhone 5S sarà sicuramente la punta di diamante di Apple, una carta che Cupertino non può e non deve giocarsi male. L'uscita è prevista nel mese di settembre, esattamente un anno esatto dopo l'iPhone 5, lanciato sul mercato il 21 settembre 2012. Secondo il Korea Times, Apple starebbe discutendo con SK Telecom della possibilità di lanciare il nuovo smartphone con LTE-A, la versione avanzata dello standard wireless utilizzato dall'iPhone 5, che renderebbe il device teoricamente in grado di effettuare download alla velocità di 150 Mbps, ossia il doppio dello standard LTE attuale. Secondo quanto affermato dalla redazione francese di NowhereElse, il nuovo iPhone 5S è già entrato in produzione. A dimostrarlo sarebbe un'immagine che ha per protagonista un ripiano stracolmo di batterie, esteticamente identiche a quelle attualmente utilizzate dall'azienda della mela morsicata, all'interno di una catena di montaggio. Queste attenderebbero di essere etichettate.

Nessun commento:

Posta un commento